FANDOM


Poster ''Patrick e Moira''

Poster di "Patrick e Moira".

"Patrick e Moira" era uno spettacolo teatrale prodotto da Sander Cohen eseguito al Fleet Hall prima della caduta di Rapture. I poster per lo spettacolo possono essere visti intorno al livello superiore dell'atrio di Fort Frolic, vicino all'ingresso del Fleet Hall, e nel Quartier Generale di Atlas. E' apparentemente un musical su due amanti, Patrick e Moira, che, a giudicare dal manifesto e dal sottotitolo ("la storia dell'amore dopo la morte), sono fantasmi.

BioshockModifica

Frank Fontaine, nei panni del suo alter-ego di Atlas, prende il nome dallo spettacolo e lo usa come parte della sua recita per ingannare Jack, dicendogli inizialmente che il suo obiettivo è quello di fuggire da Rapture con la moglie Moira e suo figlio Patrick. Quando Jack raggiunge la batisfera, Andrew Ryan manda dei ricombinanti a distruggerla. Esplode, lasciando molti cadaveri non identificati dei nemici sparsi tra le macerie. Atlas sembra soffrire molto per questo, e il suo obiettivo a quel punto è quello di ottenere vendetta.

A Jack viene fatto credere che Patrick e Moira siano morti nella batisfera, a seguito dell'assalto dei ricombinanti di Andrew Ryan, anche se questo è un trucco di Fontaine. Anche se Fontaine aveva Jack completamente sotto il suo controllo, sembrava godere di far arrivare a credere a Jack che Ryan fosse il vero mostro della storia. Non era necessario per Fontaine perdere tempo per questo, come con un semplice comando poteva uccidere Ryan molto prima, ma dando a Jack l'impressione che Ryan sarebbe stato capace di uccidere la moglie di qualcuno e i bambini deve essere stata una tattica per rendere il controllo mentale di Fontaine meno evidente.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale